Centro Culturale Gian Luigi Pascale

Inaugurazione ufficiale dei sentieri valdesi in Calabria

 27 ottobre: Inaugurazione ufficiale dei sentieri valdesi in Calabria

Ore 9:30 del mattino, numerosissimi ci siamo ritrovati a Guardia Piemontese paese nel piazzale difronte il Centro Culturale Gian Luigi Pascale. Qui, in una giornata primaverile che ci ha regalato una vista spettacolare sul mar tirreno,  abbiamo presentato il progetto storico/naturalistico prima di partire per una emozionante escursione.

Gabriella Sconosciuto – Presidente Fondazione Occitana da il benvenuto ai presenti. Ai lati due donne indossano i tipici vestiti femminili di Guardia. Piemontese

Inaugurazione della bacheca con le mappe dei sentieri

Nella splendida cornice naturale dei Laghi di Fagnano Castello.

ore 11:00 Inizia l’escursione.

Il sentiero percorso, rappresenta una piccola bretella della parte del Cammino dei Valdesi di Calabria che dal centro storico di Guardia Piemontese collega a nord Sant’Angelo di Cetraro e Cetraro. L’escursione è iniziata dal lago Trifogliette e ha raggiunto il lago dei Due Uomini e il Lago La Paglia, tutti siti di importanza comunitaria per la presenza di flora e fauna rara e unica.

Parliamo del ​Triturus alpestris inexpectatus, ​piccolo anfibio dai colori blu e arancione, e regalo dell’ultima glaciazione, presente qui ee in pochissimi altri siti lungo la Catena Costiera su cui corrono i nostri sentieri. Non va dimenticata la felce florida o ​Osmunda regalis c​he vive in questi laghi e ci racconta come doveva essere la Calabria 70 milioni di anni fa, quando ancora vestiva l’abito tropicale.

Rana rossa tra le foglie

 

Una delle innumerevoli varietà di funghi che è possibile trovare lungo il percorso

Tra storia e leggenda

Le nebbie fitte che sovente attraversano questo luogo ci suggeriscono la leggenda dei “due Barba” o dei “due uomini” che qui si incontravano per predicare in segreto e scambiare informazioni,protetti dagli occhi vigili degli inquisitori. È un luogo, oggi come allora, ricco di fascino e suggestione ,che nel suo essere quasi nascosto a occhi indiscreti, dona sicurezza benessere e protezione.

La sosta, il ritorno a Guardia e il Tavolo tecnico con gli operatori di zona

Al termine dell’escursione, in cui abbiamo potuto fare attenzione a numerose specie animali, vegetali e numerose varietà di funghi, ci siamo concessi un meritato ristoro. Abbiamo pranzato in grande compagnia presso la Cooperativa “Castagne” di Fagnano castello (impegnata nella produzione, raccolta e trasformazione delle eccellenti castagne locali) deliziandoci con una tavola colma di prodotti tipici e di caldarroste.

Un delizioso banchetto organizzato da: “Peccati di Gola” di Guardia Piemontese

Ore 19:00: presso il Centro Congressi – Terme Luigiane, ci siamo riuniti in un incontro tecnico con gli operatori turistici e le associazioni del territorio. Un momento di confronto e ascolto reciproco, voluto fortemente per iniziare a tracciare nuove linee di sviluppo turistico in comune. Senza scndere nei dettagli dell’incontro, evidenziamo lo spirito costrutivo dimostrato da tutte le associazioni e gli operatori presenti, che sicuramente si trasformerà presto in azioni concrete per e sul territorio.
Infine è da sottolineare, la grande disponibilità al dialogo mostrata dal gruppo parlamentare presente in sala e che ci ha accompagnato per tutta la giornata (escursione naturalistica compresa).

Sono intervenuti

–  Anna Laura Orrico, Parlamentare della Repubblica Componente X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati

Elisabetta Barbuto, Parlamentare della Repubblica Componente della IX Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni alla Camera dei Deputati

– Margherita Corrado, Parlamentare della Repubblica Componente della VII Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali) del Senato della Repubblica

– Maria Francesca Corigliano  Assessore all’Istruzione ed alle attività culturali della Regione Calabria

– Renata De Rugeriis Juárez  Docente Università di Teramo e Urbino, esperta di minoranza linguistiche e di sviluppo del territorio

Gabriella Sconosciuto Presidente della Fondazione Occitana di Guardia Piemontese

Beatrice Grill  Presidente del Centro Culturale “Gian Luigi Pascale”

Antonella D’Angelis  Vicesindaco del Comune di Guardia Piemontese

 

 

Posta un Commento