Centro Culturale Gian Luigi Pascale

BELLEZZA ARTE E CULTURA: IL PROGETTO BAC pt2

Narrare la storia attraverso la bellezza. Il Progetto BAC

La storia può essere narrata anche attraverso l'arte e il costume? 

Noi pensiamo che la risposta sia affermativa e che la narrazione culturale deve essere effettuata in diversi modi. Dunque anche attraverso l'arte.
Dopotutto l'arte è stata da sempre utilizzata a fini comunicativi perché grazie alle sue infinite forme, riesce sempre ad appassionare e a stupire. A portare il fruitore alla conoscenza attirandolo attraverso la bellezza e la stimolazione dei sensi.

Arte pittorica e Arte Tessile: Il Progetto BAC 

Ecco perché insieme all'artista Luigia Granata, abbiamo sviluppato e portato avanti il Progetto BAC  che ha avuto come obiettivo quello di:

Promuovere la conoscenza e la diffusione della creazione contemporanea italiana attraverso degli “strumenti visivi” capaci di restituire forti emozioni, ma anche informazioni e contributi chiari e univoci di una storia.

Avevamo presentato il progetto a Gennaio di questo 2020 (Vai all'articolo sul progetto BAC), mentre la nostra bravissima Luigia Granata iniziava ad effettuare i primi disegni e le prime opere e oggi siamo ENTUSIASTI di comunicare a tutti che presto le splendide opere e gli abiti dipinti potranno essere ammirati presso il nostro Centro Culturale a Guardia Piemontese. 

Il Lavoro di Luigia Granata

Partendo da un’accurata ricerca storica e iconografica su Guardia Piemontese, l'artista ha prima ideato e poi realizzato 5 dipinti su tela (76x96 cm). Questi dipinti sono stati poi riprodotti su stoffe pregiate come seta e velluto dal quale verranno realizzati 5 abiti. 5 Piccoli gioielli di tecnica e passione cuciti e rifiniti di tutto punto e arricchiti dai ricami tipici del costume Guardiolo, quindi con rifiniture in oro e applicazioni Swarovski. 

Il progetto propone un nuovo modo di pensare all’arte della pittura, trasformandola in fashion style:
una trasposizione dell’arte pittorica nella moda, dando vita ad una serie di creazioni legate al patrimonio artistico e culturale di Guardia Piemontese

Simboli e Icone negli abiti

Attraverso il Progetto BAC l'arte è diventata un potente strumento narrativo della storia di Guardia Piemontese e dei Valdesi di Calabria. Una storia che va letta e studiata attraverso la comprensione dei simboli e delle icone della tradizione dipinte in chiave artistica da Luigia Granata. Tra questi troviamo come la Bibbia e il simbolo dei Valdesi, la croce occitana, la felce .. ma anche la speranza e l'eccidio di cui i Guardioli furono vittime nel 1561. 

L'esposizione degli abiti

L'innovativa produzione dell’artista (composta da 5 abiti e 5 dipinti di cui vi mostriamo alcune foto di anteprima) rimarrà di proprietà del Centro Culturale Gian Luigi Pascale  dove, una volta ultimata, potrà essere ammirata. La conclusione del progetto prevede la realizzazione di una manifestazione culturale con eventi espositivi

Posta un Commento